Categoria news da Santilario

La vendemmia in Toscana: un’antica tradizione

La fine dell’estate non segna la fine dei festeggiamenti. È vero che siamo abituati a pensare che a settembre si torna a lavorare dopo i mesi di caldo e di riposo sotto l’ombrellone, che i ragazzi riprendono la scuola e la quotidianità torna ad assumere il suo triste volto di sempre, ma è anche vero che questo mese dorato ci conduce lentamente verso l’autunno, con i suoi doni prodigiosi e i suoi tempi legati alla tradizione.

Un appuntamento fondamentale con i cicli della natura e con le tradizioni: la vendemmia in Toscana è il momento non solo del duro lavoro, ma anche del divertimento e del relax nelle numerose sagre

Gli appassionati della natura pensano a protrarre le vacanze nelle vigne, dove il duro ma gratificante lavoro della raccolta dell’uva segna uno dei momenti più inte...

Leggi tutto

Palio delle contrade: Belvedere, Pieve, Porcello e Membrino dal 21 al 28 Agosto

Anche quest’anno è iniziato il conto alla rovescia per l’inizio del Palio delle contrade, giunto alla settima edizione.
Nato quasi per gioco, la manifestazione impegna per diversi mesi intere famiglie che iniziano i preparativi nel cuore dell’inverno, dando vita con fantasia e voglia di mettersi in gioco, giorno giorno dopo, ad idee, colori e fantasiosi carri.
L’inizio del palio è previsto per il giorno 21 Agosto per finire il 28 Agosto. Presso le piccole piazze di Gambassi Terme (FI) unitamente al palio delle contrade con sette giorni di competizioni, gare e molto altro, si terrà la “Mostra del Chianti”.
Questo il programma: il 26 si terrà la Benedizione delle Contrade della Città e a seguire la prima prova del Palio: lo “Spaccalegna”,
il giorno seguente, il 27: “la spinta d...

Leggi tutto

Un nuovo scorcio live dal Chianti Fiorentino

Uno scorcio Live tra le colline del Chianti fiorentino, vicino alle più importanti città d’arte quali Firenze, San Gimignano, Siena e Volterra……

… a perdita d’occhio dalla tenuta vediamo la Val d’Elsa coronata dalle colline del Chianti fiorentino. In lontananza le tre punte della catena delle Apuane. La Tenuta tutta circondata da girasoli e alberi di olivo.

tutto ciò lo offre da alcuni giorni la Tenuta Sant’ilario

ecco in diretta le magnifiche colline del chianti fiorentino!

Leggi tutto

L’orto di Sant’Ilario

Siamo finalmente riusciti a mettere in pratica un’idea che avevamo da molto tempo….realizzare il nostro orto.
L’idea di campagna è da sempre legata alla tranquillità, a spazi aperti e panorami da sogno. In questo, senza falsa modestia, ci siamo già cimentati. Ma c’è un altro lato della campagna che ci mancava di sperimentare: la genuinità e il sapore. Per realizzarlo abbiamo pensato di fare un orto con prodotti tipici della campagna toscana e da quest’anno abbiamo anche noi il nostro orto. I pomodori non potevano mancare e soprattutto i fiorentini che strusciati sul pane cotto a legna, un po’ di sale, un filo d’olio di quello buono, meglio se di quello nostro, e un ciuffetto di basilico sono musica per il palato...

Leggi tutto

1° Concorso del tartufo marzuolo a San Miniato


Con la nuova stagione tartufigena i cercatori di tartufi hanno l’opportunità di partecipare quest’anno al “1° concorso del tartufo marzuolo gigante”  in occasione della 13° mostra mercato del tartufo marzuolo di Cigoli che si terrà il 19 e 20 marzo 2011. Saranno presi in considerazione tutti quei tartufi con un peso non inferiore ai 65 grammi. La pesatura del tartufo, la rilevazione della qualità dello stesso e l’iscrizione al concorso, verranno effettuate presso il servizio di Polizia Municipale di San Miniato – p.zza. XX settembre 22 (0571/406520 – escluso giorni festivi) entro e non oltre le ore 13.00 del 19 Marzo 2011. La premiazione del primo secondo e terzo classificato verrà effettuata il giorno 20 marzo alle 15,30 nell’ambito della manifestazione della mostra mercato...

Leggi tutto

San Valentino….dalle origini a oggi!

San Valentino oggi è semplicemente la festa degli innamorati, ma questa ricorrenza ha un passato storico  che non tutti conoscono….Qui di seguito ci sono tutte le informazioni per conoscere fino in fondo il significato della “festa degli innamorati”.

L’ origine della festa degli innamorati è il tentativo della Chiesa cattolica di porre termine ad un popolare rito pagano (per la fertilità). Fin dal quarto secolo A. C. i romani pagani rendevano omaggio, con un singolare rito annuale, al dio Lupercus.
I nomi delle donne e degli uomini che adoravano questo Dio venivano messi in un’urna e opportunamente mescolati.
Quindi un bambino sceglieva a caso alcune coppie che per un intero anno avrebbero vissuto in intimità affinchè il rito della fertilità fosse concluso...

Leggi tutto