Second step Ribollita….

Eccoci di nuovo qua per darvi tutte le informazioni utili per preparare una buonissima Ribollita. Qualche giorno fa via abbiamo dato la “lista della spesa”. Siete pronte per mettervi ai fornelli?

 

– cuocere i fagioli dopo averli tenuti a bagno una notte (non buttate l’acqua di cottura)

– in un’altra pentola soffriggere cipolla tritata con olio

– tagliate carota e sedano a pezzetti, e pomodorini a metà

– aggiungere alla cipolla soffritta prima i pomodorini e poi sedano e carote

– sbucciare e tagliate le patate a dadini e aggiungere al resto in pentola con gli odori appassiti; se necessario aggiungere un filo di acqua calda

– lavare la verza e tagliarla a pezzetti e aggiungerla al resto inseme ad un pò di acqua di cottura dei fagioli

– pulire il cavolo nero e tagliarlo a pezzetti, e aggiungerlo in pentola non appena la verza si è ammorbidita

– aggiungere metà metà dei fagioli cannellini e altra acqua di cottura dei fagioli stessi

– mescolare e far appassire anche il cavolo nero regolando il tutto di sale

– aggiungere le zucchine tagliate a tocchettini

– passare con il mixer l’altra metà dei fagioli con la loro acqua di cottura, nel frattempo lasciar cuocere mescolando di tanto in tanto

– aggiungere un po’ di passata di pomodoro o di ortolina, fate sciogliere e amalgamare con il resto

– a fine cottura aggiungere il passato di fagioliindex

– affettare il pane raffermo a pezzetti e fatelo arrostire in forno o in griglia (dove preferite)

– prendere una ciotola ampia e mettete sul fondo i pezzetti di pane arrostito

– proseguite a strati ovvero versare sopra il pane abbondante verdura con il brodo fino a coprirlo tutto, poi ancora uno strato di pane e di nuovo verdura con brodo

Il colpo finale è un filo di olio a crudo sopra la minestra per rendere tutto ancora più gustoso.

Buon appetito…

Leave a reply


nove + = 18

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>