Weekend di Pasqua a Firenze

Per il fine settimana di Pasqua e Pasquetta, gli amanti della storia e dell’arte, potranno godere dei tesori artistici e architettonici della citttà con percorsi studiati per evitare folle e code nei musei principali.

Le TRE proposte rivolte a scoprire Firenze nel connubio di arte e storia sono: 1.    Pomeriggio di Pasqua in giro per Firenze tra arte e segreti: il tour inizia in Piazza Duomo con visita  della Cattedrale di Santa Maria del Fiore, alla scoperta dei prodigi architettonici della struttura, degli affreschi e delle sculture che custodisce. Si prosegue  con Orsanmichele, che ospita ricchissime decorazioni gotiche. Seguirà la Loggia del Porcellino, Ponte Vecchio e Basilica di Santo Spirito.

2.    Mattinata di Pasqua: apertura straordinaria del Corridoio Vasariano con o senza la visita agli Uffizi. Il Corridoio fu progettato dal Vasari nel 1565 per collegare Palazzo Vecchio, “l’ufficio” dei Medici, con Palazzo Pitti, la loro nuova e sfarzosa residenza. Negli anni è stato arricchito di prestigiosi autoritratti di artisti che arrivano fino al Novecento ed è accessibile solo in occasione di aperture straordinarie, su prenotazione. In alternativa, la visita al Corridoio può essere unita anche alla visita guidata agli Uffizi. 

3.    Lunedì di Pasquetta nel pomeriggio visita guidata del complesso del Duomo, con il Battistero, la Cattedrale, gli scavi di Santa Reparata, il Museo dell’Opera del Duomo e Santa Maria del Fiore. Infine giro panoramico sul Campanile di Giotto per ammirare Firenze dall’alto.

La prenotazione è obbligatoria: su www.florencepass.com, su info@florencepass.com o al numero 055.7963995

Leave a reply


× nove = 54

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>