San Miniato e il Premio la Rocca

Pisa. Sono ormai passati venti anni da quando il prof. Dilvo Lotti promosse e lanciò, da un’idea di Piero Lotti e Daniela Bianconi, la prima edizione del premio letterario La Rocca – Città di San Miniato, concorso organizzato dalla Libera Associazione Poeti e Scrittori di Fucecchio. La cerimonia di premiazione si è svolta presso la Sala consiliare del Comune sabato 27 ottobre ed ha assunto una valenza particolare in quanto hanno partecipato un centinaio di persone tra poeti e scrittori provenienti da tutta Italia e dall’estero.

Oltre 240 i lavori che la giuria, presieduta dalla Prof. Daniela Bianconi, Presidente del premio, ha vagliato nei mesi scorsi, molti dei quali giudicati di buon spessore letterario. Anche quest’anno la manifestazione è stata resa possibile grazie al fattivo supporto morale e materiale della Amministrazione comunale, della Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato e dell’Accademia degli Euteleti, che il Comitato organizzatore del premio, presieduto dal Cav. Piero Lotti, desidera ringraziare per non aver abbandonato l’arte e la cultura anche in tempi così difficili. Un sentito grazie va anche all’associazione turistica Pro Loco, all’associazione San Miniato Comitato Manifestazioni Popolari e agli altri sponsor: Lotti fiori e Piante, Il cantuccio di Federigo e Agriturismo Mulino di Beboli.

Durante la cerimonia si è svolto un intermezzo musicale di canto a cura degli allievi della Sanremo Academy. Ringraziamenti infine per la Laps, La Versiliana Editrice, Cassa di Risparmio di San Miniato Spa, Movimento Shalom onlus, Università del Tempo Libero, Fondazione Campana Guazzesi e per il maestro Luca Macchi, noto pittore samminiatese che ha creato espressamente per l’occasione un’opera e data in premio nel corso della cerimonia direttamente dalle mani dell’autore.

Leave a reply


× 1 = otto

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>