Festa Medievale a Monteriggioni Luglio 2011

Siamo giunti alla consueta cadenza della Festa Medievale di Monteriggioni che con il 2011 giunge ormai alla sua Ventunesima edizione.

 Tradizione e novità si incontrano per accogliere i visitatori in una grande avventura a cielo aperto, in cui il filo rosso della narrazione li accompagnerà tra mirabili battaglie, burle, intrighi, ricostruzioni, spettacoli di ogni genere, musiche, acrobazie, animazioni per bambini, mercatini medievali e allegre taverne.

La Festa, organizzata dal Comune di Monteriggioni, sarà articolata in sei intense giornate distribuite nell’arco di due fine settimana (8 – 9 – 10 e 15 – 16 – 17 luglio).

Durante tale periodo, tra le 17.00 e la mezzanotte, le mura del castello e la grande piana sottostante si popoleranno di personaggi, armi, sonorità e situazioni ispirate alle antiche cronache del mondo medievale rinascimentale, in un turbinio incessante di eventi spettacolari ed artistici capaci di rapire l’attenzione del visitatore per trasportarlo in un indimenticabile viaggio tra le storie del passato.
Nei giorni della Festa la cinta muraria tornerà così a vivere come un’antica città medioevale, con tanto di cambiavalute all’ingresso per convertire Euro in “Grossi” (antica moneta riconiata per l’occasione, da utilizzare esclusivamente all’interno del paese).

Il titolo della XXI Edizione per quest’anno sarà “GUERRA E PACE”.
Dai rintocchi delle spade ai festeggiamenti popolari per il cessare delle ostilità. Emozioni senza fine.

Vi troverete a vivere un’esperienza che non è solo una festa, un festival o una ricostruzione storica, ma qualcosa di più. E’ un’”esperienza” avventurosa che ognuno di voi potrà scegliere di vivere in prima persona per ritrovarsi coinvolto, come in un autentico viaggio indietro nel tempo, nelle dinamiche di fatti storici realmente accaduti.

Durante il primo fine settimana, Monteriggioni diverrà la cornice di uno spietato assedio medievale che, ricostruito con cura e grande spettacolarità, rievocherà l’attacco fiorentino alla roccaforte senese nel 1254.

Il secondo fine settimana sarà invece ambientato nel 1554, in pieno Rinascimento.
L’odore della polvere da sparo e l’avanzata delle milizie imperiali stringono Monteriggioni in una morsa impenetrabile. Soldati senesi, supportati dalle truppe del Re di Francia, impediscono al nemico il passo. Si vive da giorni in una fase di stallo.

E ancora: all’interno delle mura un intrigante mercatino medievale tutto da scoprire e taverne e locande in cui gustare prelibatezze dell’epoca passata…e presente.

Per un organico complessivo di oltre 400 operatori nei due fine settimana (tra artisti, ricostruttori storici, figuranti, bottegai e mercanti) pronti ad accompagnare il pubblico in un viaggio che, già si prospetta, indimenticabile.

Leave a reply


quattro − = 2

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>